Hotel Supramonte

Stasera è stato lui ad accompagnare i miei pensieri… e la mia attesa… adesso posso dire di aver provato cosa vuol dire aspettare qualcuno e non vederlo arrivare… lo avevo già provato, anni fa…. sere e sere alla finestra a scrutare il parcheggio di fronte… non arrivò mai nessuno…almeno stavolta posso dire che, forse per uno scherzo del destino, sono stato io il primo a non andare… ma non si è infallibili…

De André scrisse questa poesia (chiamarla canzone le rende poca giustizia) dopo aver subito un sequestro, insieme alla sua compagna Dori Ghezzi, per mano dell’anonima sequestri sarda… durò parecchio, e loro ebbero dissidi durante la prigionia… così nacque Hotel Supramonte… riuscirono a superare la crisi… a dimostrazione del grandissimo amore che li legava… e di cui questa poesia era espressione totale…

 

Diario del saccheggio…

…è un documentario che spiega bene cosa è successo in Argentina e perché una nazione sia stata messa in ginocchio da politiche sbagliate che l’hanno portata alla bancarotta ed al sequestro di tutti i conti corrente dei cittadini di quella nazione… agghiaccianti le analogie con l’Italia… da non perdere…

…processo all’acqua…

Non semu tutti i stissi…

Ringrazio ancora una volta il blog di Nalya per avere segnalato un video molto bello sulla piaga delle affissioni elettorali in Sicilia…. conosciamo tutti il fenomeno che puntuale si ripresenta ad ogni elezione, ma questo video ci aiuta a riderne un po’ su…

Matrix… scollegatevi…

Uno dei video (tutti di ottima fattura) realizzati dal Videoblog di Claudio Messora.

Intercettazioni? Che brutta cosa…

Approfitto del passaparola di Marco Travaglio per chiarire un po’ cosa succederebbe se passasse l’intenzione (per ora) del capo del governo di vietare le intercettazioni della magistratura, limitandole solo ai reati di mafia, camorra, ‘ndrangheta e terrorismo. Altro che “emergenza sicurezza”…

Balle Spaziali

Alberoni, una testa sotto vuoto spinto 🙂