Questione di stile?

… o forse sarebbe meglio dire: questa è democrazia!!! In un paese che è in guerra fin dalla sua nascita, in un luogo “bollente” come il medio oriente, un premier viene accusato di corruzione (finanziamento illecito per essere più precisi). Cosa fà? Va in televisione e pronuncia il seguente discorso…

In un altro paese, almeno ufficialmente non in guerra, un altro premier è accusato -fra le altre cose- di aver corrotto un testimone per rilasciare falsa testimonianza durante uno dei processi che lo vede imputato… cosa fà? cosa dice? ascoltatelo…

Una domanda sorge spontanea… dove sono i tromboni dell’informazione che ci hanno raccontato che all’estero esistono delle leggi che mettono al riparo le “alte cariche” dai processi? Sono in vacanza? Cosa ne pensano della lezione di stile? Israele è una democrazia? Cosa ne pensa il direttore del Corriere? e tutti i suoi vice che ci hanno raccontato che il lodo Alfano è una cosa normale?

Mah, probabilmente in vacanza… come me…

Il pizzo….

Sappiamo tutti cos’è… è la forma di ricatto più subdola e schifosa esercitata da uomini (di merda) contro altri uomini (indifesi). Vi piacerebbe essere ricattati? Vi piacerebbe pagare il pizzo? È quello che la maggioranza (in parlamento) sta chiedendo al resto del paese…. “Volevamo bloccare 100.000 processi, per salvare il culo del nostro PADRONE, ma se accettate di bloccare solo i suoi vi faremo processare gli altri 99.999”.

Non me lo sto inventando io… è quello che sta succedendo… tutto questo mentre l’Italia attraversa una crisi gigantesca. I debiti delle aziende verso le banche sono aumentati a dismisura. La gente non arriva alla fine del mese. Non si riesce a vedere una via d’uscita, e la maggioranza politica del paese ha un solo pensiero: SALVARE IL PADRONE.

Ne sono felice…. paradossalmente solo un fallimento (FALLIMENTO!!!) dell’Italia potrà riportare un pò di giustizia.

AVANTI TUTTA! Con ottimismo, verso la catastrofe… ( e non dite poi che non vi era stato detto).